RSS
 

La bellezza eteronoma dello spazio artefattuale

Num°11 SPACE
Fountain_Court_London

Cominciamo da un esempio: da una piazza con una fontana. La fontana ha due caratteristiche distintive: la prima è che l’acqua è all’altezza del suolo (e l’effetto è l’idea di un lago che arriva quasi ai pi­edi di chi attraversa la piazza), la seconda è che una parte del bordo della fontana è circondata da panchine di pietra, che sorgono dal suolo in continuità con la sua materia, e che hanno schienali arrotondati a forma di onde (e l’effetto è l’idea, rafforzata, di un lago con le sue onde, ma anche di u­na sabbia du­nosa attorno al lago). Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 11 SPACE luglio, 2014 - Autore:

 

Lo spazio della città

Num°11 SPACE
c.p. fun palace

Lo sviluppo storico del mondo occidentale, in particolare europeo e, soprattutto, italiano, ci consegna una concezione dello spazio dell’architettura che coincide con la città. La cultura urbana che si sviluppa in Italia e, per osmosi, in Europa arriva gradualmente alla messa a punto di un sistema basato sul principio insediativo dell’isolato (derivato dall’insula romana) e sull’unità di circolazione primaria costituita dalla via. Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 11 SPACE luglio, 2014 - Autore:

 

Geometria: la visione matematica dello spazio

Num°11 SPACE
torusnocolor

Da sempre l’uomo osserva lo spazio intorno a sé e lo rappresenta, in modo figurativo o simbolico.

La necessità di misurare lo spazio e gli oggetti in esso contenuti si manifesta quando l’uomo inizia a suddividere i terreni di proprietà, a fare commercio, a pagare tributi. La parola greca usata per indicare questa attività è geometria, misura della terra, quello che oggi chiameremmo agrimensura. Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 11 SPACE luglio, 2014 - Autore:

 

Due impieghi della parola “spazio” in psicoanalisi: Freud e Winnicott

Num°11 SPACE
coperta-linus

Il mio intervento avrà per argomento l’impiego non tanto del concetto di spazio quanto più semplicemente della parola spazio. Faremo un breve riferimento alla psicoanalisi classica, vale a dire a Freud e alle sue due topiche, per soffermarci poi più diffusamente sulla teoria dello spazio transizionale elaborata da Donald Winnicott. Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 11 SPACE luglio, 2014 - Autore:

 

Moving Outside the Cave

Num°10 EDUCATION
Ivory_Tower

Academic philosophers frequently use Plato’s portrait of Socrates in the Apology as a model for our own pedagogical endeavors. Like Socrates, we value self-inquiry. We believe the “unexamined life is not worth living.” We practice Socrates’ maieutic art, helping others bring forth their ideas. We encourage our students to think beyond the received views of their contemporary culture, just as Socrates hoped to lead Charmides to a deeper understanding of temperance. Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 10 EDUCATION febbraio, 2014 - Autore:

 

L’educazione estetica nella civiltà dell’immagine

Num°10 EDUCATION
WeatherProject

È inutile dire che quella del futuro dell’immagine nel nostro mondo è una questione molto influente per quanto riguarda la nostra identità culturale. Viviamo in un mondo che è sempre più popolato da immagini che non ci limitiamo a contemplare dall’esterno, ma con le quali talora condividiamo lo stesso spazio come esemplarmente avviene oggi con il 3D e con la playstation.  Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 10 EDUCATION febbraio, 2014 - Autore:

 

Generare percorsi culturali nella comunità: verso la fine della pedagogia “speciale”

Num°10 EDUCATION
fragile2

L’educazione, tema trasversale all’essere umano, intercetta tematiche differenti. Per questo i discorsi sull’educazione sono inevitabilmente contaminati dalle epoche storiche, dalle influenze culturali e spesso anche dai temi di attualità.Per chi si occupa di educazione questo è uno stimolo a una riflessività che consenta di mantenere viva una connessione tra il piano teorico ed il piano delle pratiche. Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 10 EDUCATION febbraio, 2014 - Autore:,

 

Il libro per la scuola tra didattica, politica ed economia

Num°10 EDUCATION
LibriScuola

Ogni anno, milioni di famiglie in tutto il mondo inaugurano l’inizio delle attività scolastiche recandosi in libreria, o al supermercato, per acquistare i manuali scolastici dei propri figli. Si tratta di un rito ormai consolidato, che i genitori affrontano con un misto di orgoglio e rabbia, dati i costi spesso tutt’altro che popolari dei libri scolastici. Ma si tratta anche di una ritualità che nasconde storie e implicazioni difficili da immaginare per i non addetti ai lavori. Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 10 EDUCATION febbraio, 2014 - Autore:

 

On the Organizing of Global Political Parties

Num°09 POLITICAL PARTIES
The-Global-Party-banner-Whale-Cottage-Portfolio

The various globalization processes influence most aspects of our lives. An increasing number of matters are regulated by a complex system of international institutions, networks, and groups, or what we call “global governance.” Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 09 POLITICAL PARTIES novembre, 2013 - Autore:

 

Institutions of Participatory Governance

Num°09 POLITICAL PARTIES
Guatemala 118

Latin America is in the midst of revolutionizing its political systems. As traditional channels of citizen engagement fail the average citizen, national governments are designing institutions that engage citizens in more direct and participatory ways. Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 09 POLITICAL PARTIES novembre, 2013 - Autore:

 

Reality show(s)?

Num°08 REALITY
RealitySHOW

1. Punti di partenza

Si può iniziare con alcune affermazioni (o ipotesi) che vorrei poi riprendere per arrivare, probabilmente, a conclusioni anche contraddittorie – e lasciare pertanto questioni ancora aperte.

1. La realtà, nell’epoca dei media, è un atto di scrittura. Non si tratta esattamente, però, della scrittura di un autore verso i suoi lettori ma, diciamo, di un’incisione quasi-anonima sul supporto visivo che si configura come una scrittura automatica pervenuta dall’etere, anche se inscritta sotto una testata giornalistica on line, con tanto di firma. Leggi tutto »

 

Economia, politica e società nella stagione della grande crisi infinita

Num°07 ECONOMY
cohousing

1. Introduzione

Fino a quarant’anni fa quasi tutti i quotidiani italiani non avevano pagine dedicate all’economia. La classe dirigente del Paese era costituita soprattutto da giuristi o medici, non certo da economisti: i membri delle future élite uscivano dai licei e si indirizzavano appunto alle facoltà di giurisprudenza e medicina, mentre a quelle di economia si poteva accedere, prima della riforma, anche provenendo da istituti tecnici. Leggi tutto »

 

Pinocchio e l’economia

Num°07 ECONOMY
pinocchio2

Cosa vede, cosa può ancora estrarre, lo sguardo filosofico sull’economia e su ciò che è economico? Il lavoro tipico della filosofia, che fa notare ciò che è prossimo ma si sfoca proprio a causa della sua prossimità, si applica bene all’economico. Leggi tutto »

 
 
porno porno izle porno porno film izle