RSS
 

Numero 11 SPACE

Geometria: la visione matematica dello spazio

Num°11 SPACE
torusnocolor

Da sempre l’uomo osserva lo spazio intorno a sé e lo rappresenta, in modo figurativo o simbolico.

La necessità di misurare lo spazio e gli oggetti in esso contenuti si manifesta quando l’uomo inizia a suddividere i terreni di proprietà, a fare commercio, a pagare tributi. La parola greca usata per indicare questa attività è geometria, misura della terra, quello che oggi chiameremmo agrimensura. Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 11 SPACE luglio, 2014 - Autore:

 

Due impieghi della parola “spazio” in psicoanalisi: Freud e Winnicott

Num°11 SPACE
coperta-linus

Il mio intervento avrà per argomento l’impiego non tanto del concetto di spazio quanto più semplicemente della parola spazio. Faremo un breve riferimento alla psicoanalisi classica, vale a dire a Freud e alle sue due topiche, per soffermarci poi più diffusamente sulla teoria dello spazio transizionale elaborata da Donald Winnicott. Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 11 SPACE luglio, 2014 - Autore:

 

Lo spazio non è immobile. Cosmologia, meccanica e metafisica in Christiaan Huygens

Num°11 SPACE
Huygens

La riflessione di Huygens sullo spazio è inizialmente influenzata dalle speculazioni rinascimentali circa l’infinità del mondo, in particolare quelle di Cusano e Bruno, che negavano la possibilità di reperire nello spazio fisico un centro. Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 11 SPACE luglio, 2014 - Autore:

 

Il concetto di spazio nella fenomenologia di Husserl

Num°11 SPACE
Husserl

Oggetto del presente studio è l’approfondimento tematico del problema dello spazio così come esso viene definendosi nell’articolato progetto fenomenologico husserliano, con riguardo sia ai suoi aspetti statici e descrittivi che a quelli genetici e costitutivi. Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 11 SPACE luglio, 2014 - Autore:

 

L’epoché iperbolica: per una spazializzazione del trascendentale

Num°11 SPACE
Richir

Lo spazio, più che il tempo, costituisce un nodo epistemologico di difficile scioglimento per tutta la filosofia che abbia una vocazione trascendentale. Tale difficoltà, perciò, non risparmia la fenomenologia di Husserl, nella misura in cui essa aspira a rettificare, portando a vero compimento, l’idealismo trascendentale kantiano. Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 11 SPACE luglio, 2014 - Autore:

 

Spazi e sentimenti (atmosferici). A partire dalla nuova fenomenologia

Num°11 SPACE
Griffero2jpg

 

1. Spatial turn

Come riescono i pedoni che affollano uno stretto marciapiedi a non urtarsi senza “prendere le misure”? Come si fa a evitare un oggetto in avvicinamento senza calcolarne la distanza, ma reagendo con una parte del corpo ben sincronizzata nel nostro schema corporeo-motorio? Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 11 SPACE luglio, 2014 - Autore:

 

Topologie bergsoniane

Num°11 SPACE
Bergsonjpg

1. L’idea di luogo

Il nucleo del vitalismo bergsoniano è custodito nella tesi di dottorato di Bergson, L’idea di luogo in Aristotele: «il luogo aristotelico non esiste prima dei corpi, ma nasce dai corpi, o piuttosto dall’ordine e disposizione dei corpi». Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 11 SPACE luglio, 2014 - Autore:

 

Dalla sferologia all’immunologia: la teoria dello spazio di Peter Sloterdijk

Num°11 SPACE
sloterdijk

La trilogia che porta il nome di Sfere – sicuramente l’opera sistematica più rilevante scritta da Peter Sloterdijk – per ogni volume che la compone offre una declinazione diversa di tale concetto. Il primo volume, Bolle, ha per sottotitolo Microsferologia (Blasen, Mikrosphärologie); il secondo, Globi, Macrosferologia (Globen, Makrosphärologie); il terzo, Schiume, Sferologia plurale (Schäume, Plurale Sphärologie). Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 11 SPACE luglio, 2014 - Autore:

 

Lo spazio logico della contraddizione

Num°11 SPACE
SMILDE

Nelle riflessioni che seguono interpreto la critica del principio di non contraddizione – di cui seguo le tracce specialmente in G. Priest e N. Vasil’ev ­– come un modo per fare spazio. È impossibile, per la logica classica, che una superficie blu possa essere anche rossa, e quindi non-blu, allo stesso tempo e sotto lo stesso rispetto. Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 11 SPACE luglio, 2014 - Autore:

 
 
porno porno izle porno porno film izle