RSS
 

Posts Tagged ‘Realismo’

Quanta fortuna? Machiavelli e il dilemma della contingenza

Num°12 LUCK
Machiavelli

La teoria politica nella sua versione kantiana sembra aver trovato un accordo – che qui riesco a restituire solo in versione generica e approssimativa – sulla considerazione che i valori morali siano (debbano essere) immuni dall’influsso della sorte: quando si parla di valori morali – per Kant – si sta parlando, in una parola, di valori incondizionati. Leggi tutto »

 
Commenti disabilitati

Numero 12 LUCK ottobre, 2014 - Autore:

 

Numero 08 – Realtà

Num°08 REALITY
numero8

 

REALISMO SENZA REALTÀ?

EDITORIALE

Il dibattito filosofico e politico degli ultimi mesi è caratterizzato da un’esorbitante frequenza della parola “realismo”. Il suffisso “ismo”, come al solito, serve a indicare «“dottrine o atteggiamenti” (realismo, eroismo, attendismo) oppure “qualità o affezioni fisiche o morali” (alcolismo, strabismo, egoismo)». Si tratta infatti di un dibattitto circa l’atteggiamento da tenere nei confronti della realtà. Innanzitutto, essa va presa sul serio, è un dato inaggirabile con cui fare i conti. Amanda Berry, la ragazza di Cleveland,  è stata realmente rapita e tenuta sotto sequestro con le sue compagne per 10 anni, purtroppo non è un racconto di fantasia.

Leggi tutto »

 

Oportet Idealismus

Num°08 REALITY
Image by Lauren Guilmette

Vi è una consolidata corrente della filosofia che accredita il filosofo come uomo tra le nuvole, che, intento a scrutare i cieli, inciampa nel pozzo. Il riso della servetta tracia come le beffe di Aristofane sono, per dirla con Nietzsche, nient’altro che l’espressione di un risentimento che ha per effetto di capovolgere uno sforzo millenario, teso invece ad avvicinarsi alla comprensione di ciò che è davvero essenziale del mondo, uno sforzo pagato talora con la vita, e invece squalificato come astruseria e astrattezza. Leggi tutto »

 
 

La realtà tra essenza ed esperienza

Num°08 REALITY
husserl

Introduzione

La proposta della fenomenologica husserliana riguardo ad una definizione della realtà converge, da ogni suo punto di vista, verso il tentativo di salvare la realtà cosale dall’idealismo. Anche in quello che Husserl stesso definisce come sua posizione, vale a dire l’idealismo trascendentale, la realtà presenta una sua autonomia rispetto al soggetto conoscente, proprio perché ciò che appare come reale – la cosa – si mostra costitutivamente come un’essenza inviolabile e realmente afferrabile dall’atto percettivo, in questa sua struttura. Leggi tutto »

 

Economia e relazioni: La difficile uscita dalla logica dell’homo oeconomicus

Num°07 ECONOMY
uscita

I discorsi sull’economia che monopolizzano il dibattito pubblico in questo contesto di “crisi” conclamata e durevole sembrano dare per scontati una serie di presupposti indiscutibili. L’economia ha proprie leggi che funzionano in modo necessario ed ogni intervento che provenga dall’“esterno” e che non voglia tenere in conto di queste leggi è votato al fallimento. Leggi tutto »

 

Verità e autorità

Num°04 SOPHISTS

La libertà consiste nella libertà di dire che due più due fanno quattro.

Se è concessa questa libertà, ne seguono tutte le altre.

George Orwell, 1984

Negli ultimi dieci anni vi è stata una ripresa marcata della metaetica nell’etica analitica angloamericana. Leggi tutto »

 
 
porno porno izle porno porno film izle